RSA

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

La struttura dispone 57 posti letto per non autosufficienti come R.S.A. (Residenza Sanitaria Assistenziale) di cui 56 accreditati e convenzionati con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari e 1 accreditato ma non convenzionato.

 

MODALITÀ DI ACCESSO POSTO CONVENZIONATO

Il medico di base o l'assistente sociale del Comune di residenza o il medico di reparto ospedaliero su richiesta dell’interessato o su segnalazione del familiare e con il consenso dell'interessato, constatato lo stato di non autosufficienza o di gravi disabilità fisiche o psichiche non gestibili a domicilio, richiede una valutazione specifica all'UVM (Unità Valutativa Multidisciplinare) del distretto sanitario di competenza ai fini dell'ingresso in RSA. La commissione UVM dopo valutazione, procede all’inserimento del nominativo, in una graduatoria dinamica, sulla base di un punteggio attribuito al richiedente dopo la visita. 

Al momento in cui si libera un posto letto in struttura, l’ufficio amministrativo di Villa San Lorenzo comunica la disponibilità e richiede all’UVM l’invio di un nominativo.

Prima dell'ingresso nella RSA vengono invitati  potenziale ospite e/o familiari ad un colloquio con il personale della struttura per raccogliere tutte le informazioni necessarie a garantire un’assistenza adeguata alle necessità della persona e per dare tutte le notizie circa i servizi presenti in struttura e le modalità organizzative legate alla vita in comunità. Il giorno dell'ingresso la persona sarà accolta dal personale della RSA e nei giorni successivi  verrà predisposto dall'equipe multiprofessionale (medico, coordinatore, infermiera, operatore, fisioterapista e animatore) il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI) che prevede il trattamento assistenziale, sociale e sanitario personalizzato con l’obiettivo di migliorare o mantenere le capacità residue della persona.

Per la retta si fa riferimento a quanto deliberato annualmente dal Consiglio di Amministrazione.

 

MODALITÀ DI ACCESSO POSTO NON CONVENZIONATO

L’interessato e/o i suoi familiari possono presentare domanda direttamente presso gli Uffici amministrativi della A.P.S.P. Per la retta si fa riferimento a quanto deciso annualmente dal Consiglio di Amministrazione.

Il residente ed i suoi familiari, potranno decidere in qualsiasi momento di interrompere la permanenza presso la A.P.S.P. presentando  domanda scritta all’Ufficio Gestione Ospiti dell’Azienda. 

L’accesso alla struttura per visite da parte di familiari, parenti o amici sono ammesse dalle 9.00 alle ore 11.00 e dalle 16.00 alle 18.00, salvo particolari situazioni legate allo stato di salute dell'ospite, mentre è libero per i caregivers dalle 6.00 alle 21.00. 

 

 

    ALCUNI NOSTRI SERVIZI

Navigando il sito apspstoro.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.